Stampi al Silicone


Utilizza rivoluzionaria tecnologia di stampa 3D ideale per sostituire le lavorazioni CNC o di stampaggio ad iniezione.


Scegli il migliore partner di stampa 3D con:

  • Stampanti 3D HP 5210 di ultima generazione
  • Più vasta gamma di materiali Nylon, TPU e PP
  • Realizza prototipi, parti funzionali e attrezzature in materiali duraturo


Carica File CAD 3D per quotazione  oppure  Prenota un appuntamento online


Servizio di Stampa 3D Multi Jet Fusion MJF

La Multi Jet Fusion (MJF) è un processo di stampa 3D avanzato sviluppato da HP, che produce rapidamente parti dettagliate e complesse utilizzando termoplastici in polvere. Questa tecnologia, ideale per prototipi funzionali e parti di produzione, offre proprietà meccaniche isotropiche e una notevole risoluzione dei dettagli. Le parti create con MJF sono note per la loro robustezza e precisione, adatte per applicazioni che richiedono complessità geometrica e ottime proprietà cosmetiche e meccaniche.

Photo Gallery

Aziende grandi e piccole ci scelgono per la stampa 3D MJF

Scopri i 3 motivi perchè i leader hanno acquistato Ultimaker da Manufat.

Requisiti tecnici per Additive Manufacturing MJF

Per la progettazione ottimizzata per la stampa 3D con la tecnologia Multi Jet Fusion (MJF), è essenziale seguire specifiche linee guida tecniche. Assicurati che il design rispetti le tolleranze di dimensione e posizionamento, considera la possibilità di deformazioni e prevedi adeguati spessori di parete per garantire la resistenza del pezzo.


Volume di stampa

Tolleranza dimensionale

Risoluzione Layer

Spessore minimo feature

Tempo di consegna

380 x 284 x 380 mm

± 0.2 mm (indicativa e non garantita)

0.08 mm

1 mm

  • 5 giorni (Express)
  • 10 giorni (Economy)

Materiali di stampa 3D MJF

Le aziende leader in numerosi settori utilizzano la tecnologia MJF per la sua gamma di materiali di grado industriale, che garantiscono pezzi finiti di alta qualità con eccellenti proprietà meccaniche.

Materiale

Carico di Rottura

Allungamento

Resistenza termica

Modulo Elastico

Popolarità

Datasheet

ABS

48 MPa

20%

HDT 0.45MPa: 175°C

1800 Mpa

​


Nylon

52 MPa

50%

HDT 0.45MPa: 185°C

1800 Mpa

​



Finiture aggiuntive per HP Multi Jet Fusion

Dopo la stampa 3D, esistono diverse finiture aggiuntive che possono essere applicate per migliorare le proprietà estetiche, meccaniche o funzionali dei pezzi.

Come funziona la stampa 3D HP Multi Jet Fusion?

Le stampanti 3D a prototipazione rapida 3D FDM hanno il seguente principio di funzionamento:


  1. Una o più bobine di filamento termoplastico vengono caricate nella stampante 3D.
  2. La stampa 3D viene avviata e l’ugello viene riscaldato alla temperatura di fusione del filamento (oltre 200°C) dove questo si scioglie.
  3. La testa di stampa deposita il materiale nelle direzioni X e Y. Il filamento viene estruso in linee sottili (circa 0.4mm di larghezza) e viene depositato fino a completare l’intera sezione del pezzo.
  4. Una volta creao il layer, il piano di stampa si abbassa e viene ripetuto il processo fino al completamento della parte.


Iscriviti al corso gratuito di Additive Manufacturing

Applicazioni della stampa 3D HP MJF

Prototipi meccanici

Adatta queste tre colonne alle tue esigenze grafiche. Per duplicarle, eliminarle o spostarle, selezionane una e usa le icone in alto per portare a termine l'azione.

Dime funzionali

Per aggiungere una quarta colonna, riduci la dimensione delle altre tre usando l'icona a destra di ciascun blocco. Quindi duplica una delle colonne per creare una nuova.

Produzione in serie

Elimina l'immagine qui sopra o sostituiscila con una foto che illustri il messaggio. Fai clic sull'immagine per cambiarne lo stile angolo arrotondato.

Guida alla scelta del Multi Jet Fusion

Perchè Scegliere

Multi Jet Fusion​

  • Elevata accuratezza e precisione dimensionale
  • Costi contenuti per piccoli lotti produttivi (1 - 2000pz)
  • Parti realizzate in tecnopolimeri con ottime prestazione meccaniche
  • Termoplastiche durevoli e stabili nel tempo

NON Scegliere

Multi Jet Fusion

  • Parti grandi, massicce e di semplice forma  -> Scegli FDM
  • Parti in metallo -> Scegli DMLS
  • Parti estremamente lisce e dettagliate -> Scegli SLA
  • Termoplastiche estremamente performanti -> Scegli SLS

Perchè scegliere Manufat come partner di stampa 3D?

Certezza sui tempi

Ricevi il tuo ordine nei tempi previsti e senza ritardi.

Consulenza Esperta

Per guidarti nella scelta della tecnologia e materiale.

Certificazione ISO 9001

Per garantire la qualità e tolleranza dei particolari.

Domande Frequenti sulla stampa 3D HP MJF

A cosa serve una stampante 3D?

Le stampanti 3D sono dispositivi che trasformano file digitali tridimensionali (stl, stp, obj ecc.) in oggetti fisici strato dopo strato, attraverso processi differenti. Questa tecnologia è utilizzata in una vasta gamma di settori, compresa l'ingegneria, la medicina, l'architettura e il design.

Le stampanti 3D consentono la produzione di prototipi rapidi, parti personalizzate, modelli concettuali e manufatti complessi con precisione e versatilità. Essenzialmente, offrono una modalità efficiente ed economica per la realizzazione di oggetti tridimensionali, rivoluzionando il processo di progettazione e produzione in molti settori industriali.

Una stampante 3D desktop professionale può variare notevolmente nel costo, ma generalmente si colloca tra i € 3.000 e i € 15.000. Questo range dipende dalle specifiche tecniche, dalle dimensioni di stampa, dalla qualità dei materiali e dalle funzionalità aggiuntive offerte dal modello. Mentre alcuni modelli di base possono essere più accessibili, quelli con caratteristiche avanzate e una maggiore precisione di stampa tendono ad avere un costo più elevato.

Le differenze principali tra una stampante 3D desktop professionale e una da hobbista sono principalmente legate alla qualità, alla precisione e alle funzionalità offerte.

Una stampante 3D desktop professionale è progettata per fornire risultati di stampa di alta qualità e affidabilità. Queste stampanti sono dotate di tecnologie avanzate, come la stereolitografia (SLA), la sinterizzazione laser selettiva (SLS) o la fusione di filamento in metallo (Metal FFF), che consentono di ottenere dettagli fini e superfici lisce. Sono inoltre solitamente dotate di funzionalità aggiuntive come sensori di calibrazione automatica, piattaforme di costruzione riscaldate e software di slicing avanzati, che migliorano l'esperienza di stampa e la facilità d'uso.

D'altra parte, le stampanti 3D da hobbista tendono ad essere più economiche e offrono una gamma limitata di materiali e tecnologie di stampa. Possono avere una precisione inferiore e una maggiore propensione a problemi come l'adesione al letto di stampa o l'accuratezza delle dimensioni. Tuttavia, sono spesso più accessibili e possono essere un'ottima scelta per coloro che sono nuovi nel mondo della stampa 3D o che stanno cercando di esplorare questa tecnologia a un costo inferiore.

In Manufat abbiamo testato numerosi brand di stampanti 3D desktop, ma abbiamo scelto solo i migliori per soddisfare le esigenze dei nostri clienti. Tra questi, spiccano Ultimaker, Formlabs e Sinterit. Questi brand sono rinomati per la loro affidabilità, la qualità dei risultati di stampa e l'ampia gamma di materiali supportati, offrendo soluzioni innovative e versatili per una varietà di applicazioni industriali e creative.

Le stampanti 3D FDM (Fused Deposition Modeling), SLA (StereoLithography) e SLS (Selective Laser Sintering) utilizzano tecnologie di stampa 3D diverse e offrono vantaggi distinti:

  1. FDM (Fused Deposition Modeling):
    • Funzionamento: Utilizza un estrusore per depositare filamenti di materiale plastico fuso strato dopo strato, solidificando il materiale per formare l'oggetto.
    • Materiali: Principalmente plastici come PLA, ABS, PETG, TPU, etc.
    • Applicazioni: Prototipazione rapida, oggetti a basso costo, modellazione concettuale.
  2. SLA (StereoLithography):
    • Funzionamento: Utilizza un laser UV per solidificare strati sottili di resina fotosensibile su una piattaforma di costruzione.
    • Materiali: Resine fotosensibili di varie tipologie, incluse resine standard, flessibili, trasparenti e metalliche.
    • Applicazioni: Dettagli fini, superfici lisce, prototipi ad alta risoluzione, modelli dentali e gioielli.
  3. SLS (Selective Laser Sintering):
    • Funzionamento: Utilizza un laser per sinterizzare (riscaldare e fondere) polveri di materiali termoplastici o metallici, solidificandoli strato dopo strato.
    • Materiali: Polveri termoplastiche come nylon, poliammide e polipropilene, e polveri metalliche come alluminio, acciaio e titanio.
    • Applicazioni: Componenti funzionali, prototipi ad alta resistenza, produzione di parti complesse senza supporti di stampa.

Ogni tecnologia ha i suoi vantaggi e le sue applicazioni specifiche, quindi la scelta dipende dalle esigenze del progetto, dalle caratteristiche desiderate dell'oggetto finale e dalla disponibilità di materiali.

Per selezionare la stampante 3D più adatta alle tue esigenze, nulla supera il vantaggio di una consulenza diretta con i nostri Application Engineer.

Prenotando una call, potrai discutere dettagliatamente i tuoi requisiti, le tue aspettative e le specifiche del progetto. I nostri esperti saranno in grado di consigliarti la soluzione migliore su misura per te, garantendo una scelta informata e mirata.

Prenota una call  

Scegli bene il tuo fornitore. Affidati a Manufat.

Prenota un metting online di 30 minuti con un Project Manager.

Semplifica la tua Supply Chain e affida la realizzazione di tutti i tuoi prototipi e produzioni da un solo fornitore: Manufat.

+39 0341 322 638